Online il codice di protezione dei cellulari

cellulari12.jpg

Un iPhone di ultima generazione potrebbe intercettare telefonate e sms

Un giovane ricercatore tedesco, Karsten Nohl, ha svelato il codice di protezione utilizzato dalla rete di telefonia mobile Gsm per le telefonate tramite cellulare. Con questi dati, già disponibili su internet, un semplice iPhone di ultima generazione potrebbe intercettare telefonate e sms.

Nohl ha precisato durante il Chaos Communication Congress a Berlino che il suo intento è «puramente accademico» per illustrare la vulnerabilità della rete Gsm attualmente utilizzata da circa tre miliardi di utenti in tutto il mondo. Il codice di protezione è stato decifrato con un sistema open source, al quale dall’estate scorsa hanno partecipato 25 hacker.

Secondo la Gsm Association, il metodo presentato da Nohl «è teoricamente fattibile ma improbabile nella realizzazione». L’iniziativa dell’esperto d’informatica – ha detto una portavoce al New York Times – «viola le leggi negli Usa e in Inghilterra».

Online il codice di protezione dei cellulariultima modifica: 2009-12-29T07:53:00+00:00da milionidieuro
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Online il codice di protezione dei cellulari

Lascia un commento