INTERNET COMPIE 40 ANNI

Il 29 ottobre di quarant’anni fa non era giovedì. Era un sabato. Alle 22,30 di Los Angeles, il professor Leonard Kleinrock, insieme a un assistente, tenta il primo collegamento fra un computer dell’Ucla e un altro al l’Università di Stanford. I nodi sono solamente due, ma promettono di crescere: la novità è che i rispettivi minicomputer sono collegati a una … Continua a leggere

Archeologiaviva.tv: canale tv web interamente dedicato all’archeologia

E’ nato il primo canale televisivo web in Italia interamente dedicato all’archeologia: Archeologiaviva.tv e’ diretto da Piero Pruneti.E’ stato ‘acceso’ stamani con un accordo firmato a Firenze da Sergio Giunti, presidente di Giunti Editore e dal sindaco di Rovereto, Guglielmo Valduga. ‘Per la prima volta -sottolineano i promotori- il passato dell’uomo puo’ essere rivissuto in casa propria’. Gia’disponibili sul sito … Continua a leggere

Twitter presto italiano

‘Twitter’ parlerà presto italiano. E lancerà la sfida a Facebook per strappare alla piattaforma sociale il suo primato nel nostro Paese che ad oggi conta oltre 11 milioni di utenti attivi. Il sito di microblogging ha, infatti, annunciato di essere alla ricerca di traduttori ‘volontari’ in grado di rendere disponibile il portale dei ‘cinguettii’ (“to twitter” significa cinguettare in inglese) … Continua a leggere

GeoCities non sarà più attivo dal prossimo 26 ottobre.

Yahoo! manda ufficialmente in pensione il servizio GeoCities, dopo 15 anni di attività. Lo comunica in una nota la compagnia di Sunnyvale, precisando che il servizio non sarà più attivo dal prossimo 26 ottobre. Geocities, creato nel 1994 da David Bohnett e John Rezner, è stato uno dei primi ad offrire uno spazio gratuito per realizzare siti Internet. Acquistato da … Continua a leggere

La Sindone potrebbe essere un falso

La Sacra Sindone un falso? Il mistero della reliquia custodita a Torino valica le Alpi e corre sul web, in Francia, in Gran Bretagna, negli Stati Uniti. Ed ecco sui siti esteri la notizia che in Italia è stato realizzato un clone del telo venerato come il sudario di Cristo: una copia realizzata con tecnologie del Trecento per dimostrare che … Continua a leggere

Gleeden.com: sito per i traditori sposati

«Lo sapevate? Più o meno il 30% di quelli che usano siti di “dating” è sposato o fidanzato»: Gleeden.com si presenta così, mettendo subito in chiaro le sue intenzioni. Cioè, mettere a disposizione dei fedifraghi “impegnati” uno spazio virtuale dove incontrarsi, «in modo discreto». Gleeden debutterà ufficialmente solo alla fine dell’anno, ma i suoi creatori (la società americana BlackDivine) devono … Continua a leggere

phishing: Gmail, Hotmail e altri servizi di posta online sono stati bersagliati da pirati informatici. Rubate migliaia di password

Gmail, Hotmail e altri servizi di posta online sono stati bersagliati da un pesante attacco di phising. Microsoft ha confermato che migliaia di indirizzi di Hotmail e relative password sono stati pubblicati online, e oggi la stessa ammissione arriva da Google. Gli account di posta Gmail interessati all’attacco, ha spiegato Google, sono meno di 500. I servizi in questione stanno … Continua a leggere

virus mascherati da antivirus

E’ la nuova minaccia sulla rete e il neo business dei pirati web Come il lupo della favola di Cappuccetto Rosso, l’ultima frontiera degli attacchi in rete sono i virus che fingono di essere antivirus. La nuova minaccia,secondo la societa’ di sicurezza G-Data sono i falsi programmi antivirus. Lo ‘Scareware’ e’ diventato ultimamente una delle fonti di maggior profitto per … Continua a leggere

Clampi: virus trojan in grado di rubare dati bancari online dai pc infettati

Criminali cybernetici hanno creato un nuovo e sofisticato virus trojan, un tipo di virus in grado di provocare danni a un computer, in grado di rubare dati bancari online dai pc infettati. Calmpi – questo il nome del «cavallo di Troia» – ha già colpito centinaia di migliaia di computer in Gran Bretagna e Stati Uniti. Agisce quando un utente … Continua a leggere

Twitter: chiamate gratuite che dureranno due minuti

Il sito di micro-blogging Twitter, che ospita messaggi di 140 caratteri al massimo, ora consentira’ anche le microtelefonate. Saranno chiamate per non piu’ di due minuti, il tempo di un veloce scambio di ”cinguettii” (dal significato della parola in inglese), a voce e non piu’ solo con la tastiera. Una ristretta cerchia di utenti americani da oggi puo’ cimentarsi con … Continua a leggere