INGIUSTIZIA DA PARLAMENTO

Con 163 voti a favore, 130 contro e due astenuti, al Senato passa il processo breve. Il testo arriverà alla Camera la prossima settimana assieme al legittimo impedimento e al decreto sulle sedi disagiate. Rischio ingorgo Il processo breve è quasi legge. Ieri ha ricevuto il via libera del Senato con 163 voti a favore, 130 contro e 2 astensioni. … Continua a leggere

Il Lodo Alfano è incostituzionale…. e meno male!!!!!!!!!!!!!!!!

La Corte costituzionale ha bocciato il Lodo Alfano alla base, scrivendo che la legge a tutela delle quattro piu’ alte cariche dello Stato avrebbe dovuto essere contenuta in una legge costituzionale, cosi’ come previsto dall’articolo 138 della costituzione. Il testo e’ stato bocciato anche nel merito, perche’ viola il principio di uguaglianza contenuto nell’articolo 3 della Carta. Il verdetto della … Continua a leggere

E SE ACCADE FACCIAMO FESTA….Se cade il lodo Alfano il premier dovrebbe dimettersi

Se la Corte Costituzionale dovesse bocciare il ‘lodo Alfano’ il premier rischia danni alle funzioni pubbliche o addirittura le dimissioni. E’ sulla base di questo pericolo in cui potrebbe incorrere Berlusconi che l’ Avvocatura generale dello Stato, per conto della Presidenza del Consiglio, difende la ‘ratio’ della legge che sospende i processi nei confronti delle quattro piu’ alte cariche dello … Continua a leggere

LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI AD ESCLUSIONE CHE PER LA CLASSE POLITICA : lodo ministri salva Matteoli

Il reato di cui è accusato l’ex ministro dell’Ambiente Altero Matteoli, oggi alle Infrastrutture e ai Traporti – e cioè di aver avvertito l’allora prefetto di Livorno, Vincenzo Gallitto, di un’inchiesta a suo carico per abusi edilizi – è di fatto un «reato ministeriale»: lo ha stabilito, con un voto a sorpresa prima dei lavori dell’Aula, la Giunta per le … Continua a leggere

Intercettazioni: “decreto Alfano”, solo Di Pietro vede il re nudo. Il 14 luglio la protesta dei blogger

Botta e risposta tra il leader dell’Idv Antonio Di Pietro e il segretario del Pd, Dario Franceschini, sul tema delle intercettazioni. Di Pietro chiama in causa il presidente della Repubblica sostenendo che ‘sta usando una piuma d’oca per difendere la Costituzione dall’assalto di un manipolo di golpisti’. La replica di Franceschini: ‘intollerabile coinvolgere Napolitano che sta svolgendo con intelligenza la … Continua a leggere