Fannulloni, quando il Duce faceva come il ministro Brunetta

Il telegramma del 1941: «Esigo che alle 8 gli uffici pubblici siano già al lavoro» Ci ha già provato niente di meno che il duce a far lavorare i fannulloni. Nel 1941. Esattamente il 19 maggio del XIX anno dell’era fascista, con un telegramma agli uffici pubblici. Il tono è quello perentorio, inconfondibile di Benito Mussolini, se possibile accentuato dalla … Continua a leggere

giustizia: FAREMO TUTTI FESTA!!!!

Giustizia I delinquenti perché non andranno in galera. Le loro famiglie perché li potranno continuare a vedere ogni giorno. I magistrati perché lavoreranno molto meno, non dovendo scrivere le complesse sentenze. I cancellieri perché non dovranno fare assistenza alle udienze. La polizia penitenziaria perché non dovrà sorvegliare. I politici indagati perché la faranno franca. I magistrati che dovrebbero giudicarli perché … Continua a leggere

Copyright sul web in arrivo nuove regole

Ha preso il via in Sud Corea il sesto round di incontri multilaterali per l’Anti-Counterfeiting Trade Agreement (ACTA), l’accordo contro la pirateria proposto dagli Stati Uniti per regolare i rapporti commerciali con l’Unione Europea e decine di altri paesi. Tra i temi all’ordine del giorno, la regolamentazione di internet e dei contenuti digitali. INCONTRI SEGRETI – Gli incontri si svolgono … Continua a leggere

una DONNA SU otto A RISCHIO DI MORTE PER GRAVIDANZA In Sierra Leone

In Sierra Leone una donna su otto rischia di morire durante gravidanza o parto, uno dei piu’ alti tassi di mortalita’ materna al mondo. Lo rivela un rapporto presentato da Amnesty International, dal quale risulta che in Sierra Leone meno della meta’ dei parti e’ assistita da personale medico competente e neanche uno su cinque avviene in strutture sanitarie. Molte … Continua a leggere

E SE ACCADE FACCIAMO FESTA….Se cade il lodo Alfano il premier dovrebbe dimettersi

Se la Corte Costituzionale dovesse bocciare il ‘lodo Alfano’ il premier rischia danni alle funzioni pubbliche o addirittura le dimissioni. E’ sulla base di questo pericolo in cui potrebbe incorrere Berlusconi che l’ Avvocatura generale dello Stato, per conto della Presidenza del Consiglio, difende la ‘ratio’ della legge che sospende i processi nei confronti delle quattro piu’ alte cariche dello … Continua a leggere

Hadopi 2: Pirateria, la Francia passa la legge

Il tira e molla continua. ieri  l’Assemblea nazionale francese ha adottato il progetto di legge contro la pirateria sul web di film e musica chiamato “Hadopi 2” per distinguerlo dalla prima versione: i voti favorevoli sono stati 285 (i deputati della maggioranza di centrodestra), 225 quelli contrari (socialisti e comunisti). Il nuovo testo – che prevede ancora come sanzione ultima … Continua a leggere

Wasp-18b: il pianeta che non esiste

Scoperto un pianeta che ‘non esiste’ per le teorie: si chiama Wasp-18b, e’ 10 volte piu’ grande di Giove e ha un’orbita di meno di 24 ore. Secondo i ricercatori britannici che lo descrivono su Nature il pianeta sta morendo. Wasp e’ solo il secondo a percorrere l’orbita attorno alla sua stella in un tempo cosi’ breve ed entro un … Continua a leggere

Pirate Bay: iL Sito è di nuovo online

E’ di nuovo online Pirate Bay, il sito piu’ famoso al mondo di bit torrent e file sharing, spento dopo una decisione della giustizia svedese. La notizia e’ confermata anche dal microblogging Twitter. Promessa mantenuta, dunque, da parte dei pirati svedesi, che in un primo commento sul sito avevamo postato, tra le altre dichiarazioni, la frase, ‘saremo online tra poche … Continua a leggere

Lo Scudo della Rete contro chi vuole imbavagliare la verità

Metterò on line un’area di aiuto per i blogger querelati con i fatti da sapere per difendersi, gli studi legali cui rivolgersi e l’elenco delle cause in corso”. Oggi, afferma, ‘‘c’è il rischio che un camorrista con un bravo avvocato possa mandare in galera Saviano” Grillo: ”Io vorrei tornare sull’argomento della querela, che fa parte ormai della mia vita professionale … Continua a leggere

LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI AD ESCLUSIONE CHE PER LA CLASSE POLITICA : lodo ministri salva Matteoli

Il reato di cui è accusato l’ex ministro dell’Ambiente Altero Matteoli, oggi alle Infrastrutture e ai Traporti – e cioè di aver avvertito l’allora prefetto di Livorno, Vincenzo Gallitto, di un’inchiesta a suo carico per abusi edilizi – è di fatto un «reato ministeriale»: lo ha stabilito, con un voto a sorpresa prima dei lavori dell’Aula, la Giunta per le … Continua a leggere