Conficker: una rete di zombie e schiavi

SAN FRANCISCO
100562_connfikkker.JPGLa terza e ultima versione di Conficker, il virus informatico che fa venire il mal di testa agli esperti di sicurezza di Internet, potrebbe attivarsi oggi; il mondo è in allerta, aziende, governi, ma anche utenti della rete. E a peggiorare la situazione, il fatto che la minaccia potrebbe essere un falso allarme, considerato che arriva il 1 aprile.

Gli esperti comunque raccomandano di stare in allerta: nelle versioni precedenti Conficker aveva infettato 15 milioni di computer e il virus è considerato così pericoloso che Microsoft ha offerto una ricompensa di 250.000 dollari per chi riuscirà a intrappolare gli autori.

La stessa Fbi ha diramato un allerta nel quale si chiede agli internauti di stare molto attenti e soprattutto non aprire e-mail sospette e provenienti da fonti sconosciute. Secondo l’azienda di sicurezza IBM Internet Security Systems, in Asia il 45 per cento dei computer è già colpito, il Europa il 31, il 14 per cento in America latina e il 6 per cento in nord-America. le modalità del virus, prevedono gli esperti, provocherà che i computer infettati si connetteranno con i server degli hacker, ma non è molto chiaro con quali conseguenze.

La nuova versione del virus -anche nota come «Conficker.C», «Downadup» o «Kido» -ha la capacità di crere quello che si chiama una rete di «zombie», computer connessi a server remoti, senza che i proprietari ne siano ovviamente a conoscenza, e che possonoi ricevere ordini dal loro “padrone” virale. Microsoft ad ottobre aveva lanciato l’aggiornamento MSO8-067 che riparare la vulnerabilità di Windows di cui approfitta Conficker per propagarsi.


Conficker, che potrebbe essere già entrato in almeno due milioni di computer nel mondo, la stima parla in realtà di una forchetta che arriva a 12 milioni, è stato architettato per trasformare un Pc infetto in uno schiavo che risponde ai comandi inviati da un server remoto, il quale controllerebbe un esercito di computer asserviti, conosciuto come botnet.
«Può essere usato per attaccare e per spiare. Può distruggere file, connettere il Pc ad indirizzi Internet e inoltrare le vostre e-mail» – ha spiegato Gadi Evron, un esperto di Botnet e consulente di governi nella lotta al cybercrimine.
Il virus è stato in grado di infettare computer per mesi, sfruttando le debolezze del sistema operativo Windows di Microsoft.
La mutazione attesa potrebbe conferire a Conficker una maggiore funzionalità, rendendolo se possibile più pericoloso.

ULTERIORI INFORMAZIONI NEGLI ARTICOLI SOTTOSTANTI

Conficker, il virus del pesce d’Aprile arriva dalla Cina


Conficker: Superworm per il pesce d’aprile


Conficker colpira’ ancora



virus conficker attacca i pc esercito tedesco


«Conficker» mette fuori combattimento l’aviazione militare francese


Conficker o Downadup: “supervirus infesta la Rete”


taglia da 250mila dollari per l’autore di conficker

Conficker: una rete di zombie e schiaviultima modifica: 2009-04-01T17:35:00+02:00da milionidieuro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento