PRIVATE EYE e CAMALEONTE riconoscono i movimenti oculari per nascondere i contenuti ad occhi indiscreti.

Cosa non saremmo disposti a fare per proteggere almeno un po’ della nostra privacy mentre lavoriamo su un computer? Come fare per evitare che i colleghi sbircino nel nostro schermo per vedere cosa stiamo facendo? A risolvere il problema due prodotti appena presentati da una start-up di Baltimora, la Oculis Labs, che utilizzano addirittura il riconoscimento dei movimenti oculari per … Continua a leggere